.
Annunci online

  il-mio-generale [ Non sempre l'ostentata dignità corrisponde a un comportamento elevato ! ]
         


Sto Leggendo

Crypto by Dan Brown.
Il codice finale, pottente, pericoloso,inviolabile.


Ho Appena Letto
Gli Illuminati e il Priorato di Sion by M. Intrivigne.
La verità sulle due Società segrete del Codice da Vinci e di Angeli e Demoni.


Ipse Dixit
Nulla si raffina, tranne l'intelletto !

Squadra del Cuore


Immensamente
Lucio Battisti




Hobby
1. Dormire.
2. Internet.
3. Musica.
4. Il costante mezzo.
5. Palestra.

Top giochi.
1. Nba Live 2007.
2. Pro evolution 6.
3. Civilization IV.
4. Call of Duty 3
5. Fifa Manager 06.

Top DVD.
1. Kill Bill 2.
2. Star Wars.
3. The Island.
4. Lords of the Ring.

5. Il Codice da Vinci.


Top musica.
1. Madonna.
2. R.H.C.P.
3. Ligabue.
4. Coldplay.
5. Sakya.

Top riviste informatiche.
1. Cellular Magazine.
2. Total computer.
3. Idea web
4. Computer idea.
5. Connect.

Proverbio veneto.

"
prima de parlar, tasi
(before to speak, shut up) "

Top libri.
1. Il Codice da Vinci.
2. Il diavolo veste Prada.
3. La grande bugia.
4. Ascolta la mia voce.
5. Parlami d'amore.

Top cinema.
1.Departed - Il bene e il male.
2.Il diavolo veste prada.
3.World trade center.
4.Pirati dei caraibi.
5.Babel.





















8 agosto 2012

La Verità

La vita è ciò che ne fai, sei tu il responsabile di ciò che divieni!
Sono in molti a credere di essere diventati ciò che sono nella vita per colpa delle circostanze nelle quali si sono trovati. Da piccoli, a scuola, al lavoro..Sono ciò che sono, non per loro responsabilità, ma per colpa di qualcuno o di qualcosa che gli è capitato. Concepiscono la propria esistenza come un susseguirsi di eventi che sono accaduti attorno a loro, dei quali non si assumono la responsabilità.
La verità è che la vostra vita l'avete creata voi. Dove siete, chi siete, quello che avete o non avete, l'avete creato voi. Per come avete deciso di rispondere agli eventi che si sono presentati e per come avete deciso di impiegare il tempo, ogni giorno, per anni.
Ci sono solo due componenti, più di altre, che plasmano la vostra vita:
1. Come decidete di impiegare il vostro tempo: le vostre azioni.
2. Come decidete di rispondere agli eventi che vi si presentano: le vostre reazioni.
Queste due cose: come agite e come reagite, sono le due cose che più di altre hanno fatto di voi ciò che siete. E faranno di voi ciò che diventerete.
By R.C.




permalink | inviato da il-mio-generale il 8/8/2012 alle 16:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



29 ottobre 2011

...Ciao campione..



Tu che correvi felice ed ignaro
verso un destino a te ingrato
tu che felice vivevi il tuo sogno,
è stato un attimo, neanche un secondo,
non ti sei accorto che la vita finiva,
e con essa i tuoi sogni e la tua allegria.




permalink | inviato da il-mio-generale il 29/10/2011 alle 11:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



4 agosto 2008

..i sentimenti..



La follia..
decise di invitare i suoi amici a prendere un caffè da lei.
Dopo il caffè, la Follia propose: "Si gioca a nascondino?".

"Nascondino? Che cos'è?" - domandò la Curiosità.

"Nascondino è un gioco. Io conto fino a cento e voi vi nascondete.
Quando avrò terminato di contare, cercherò…
e il primo che troverò sarà il prossimo a contare".

Accettarono tutti ad eccezione della Paura e della pigrizia..

"1,2,3. - la Follia cominciò a contare. La Fretta si nascose per prima, dove le capitò.
La Timidezza, timida come sempre, si nascose in un gruppo d'alberi.
La Gioia corse in mezzo al giardino.
La Tristezza cominciò a piangere, perchè non trovava un angolo adatto per nascondersi.
L' Invidia si unì al Trionfo e si nascose accanto a lui dietro un sasso.
La Follia continuava a contare mentre i suoi amici si nascondevano.
La Disperazione era disperata vedendo che la Follia era gia a novantanove.

"CENTO! - gridò la Follia – STO ARRIVANDO… VI VENGO A CERCARE!!!" DOVE SIETE?

La prima ad essere trovata fu la Curiosità, si e’ fatta beccare perche’ non ci stava dentro
per capire chi sarebbe stato il primo ad essere scoperto…

Guardando da una parte, la Follia vide il Dubbio sopra un recinto che non sapeva da quale lato si sarebbe meglio nascosto. E così di seguito scoprì la Gioia, la Tristezza, la Timidezza. Quando tutti erano riuniti, la Curiosità domandò: "Dov'è l'Amore?". Nessuno l'aveva visto. La Follia cominciò a cercarlo. Cercò in cima ad una montagna, nei fiumi sotto le rocce. Ma non trovò l'Amore.

Cercando da tutte le parti,la Follia vide un roseto, prese un pezzo di legno e cominciò cercare tra i rami,allorchè ad un tratto sentì un grido. Era l'Amore, che gridava perchè una spina gli aveva forato un occhio. La Follia non sapeva che cosa fare. Si scusò, implorò l'Amore per avere il suo perdono e arrivò fino a promettergli di seguirlo per sempre.

L'Amore accettò le scuse.

Oggi, l' Amore è cieco e la Follia lo accompagna sempre...




permalink | inviato da il-mio-generale il 4/8/2008 alle 10:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



25 giugno 2008

Io...il mare....e tu...



Dinnanzi a me l' infinito finito
un posto dove tutto ha inizio e fine
tu, plagiato dal vento
scosso dalle correnti
eppur sempre li, d'innanzi a me
assumi diversi volti, stati d'animo
unica fonte di vita e morte
unica via di fuga e prigionia
unico in tutto, unico come il mare..




permalink | inviato da il-mio-generale il 25/6/2008 alle 10:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



25 maggio 2008

..quando..l'anima..



Dove sei in questo momento che ti cerco...
Per il mio cuore, per la mia anima,
oggi è un giorno di quei giorni,
uno dei tanti in cui non riesco a spiegare,
non riesco a capire
perchè così pesante da sopportare.
Tu che conosci più di tutti la mia anima,
cerca di guarirla,
cerca di capire di cosa ha bisogno,
cerca di placare la sua angoscia.
Mi vuoi ascoltare?
Mi vuoi aiutare?
Se parlassi di te, direi:
aiutami... cercami...
non abbandonare quest'anima...
chiusa se ne sta,
desidera raggiungerti,
desidera cercarti,
desidera amarti.
Guardami dentro e dimmi se la vedi.
Parla con lei.
Vai a trovarla,
non abbandonarla.




permalink | inviato da il-mio-generale il 25/5/2008 alle 11:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



8 maggio 2008

I tuoi occhi....



Più guardo i tuoi occhi
più mi accorgo che in essi trovo
quel che negli altri sguardi non esiste...
Tu sei come i fiori in primavera belli,profumati e colorati,
come la neve d'inverno fredda,gelida
che teme il caldo fuocoso
fatto di passione
che termina in un autunno calmo e placato
dal cadere lento di tante foglie...
Sei ciò che resta di indescrivibile
perchè talmente unico..
e nessuno può sostituirti...




permalink | inviato da il-mio-generale il 8/5/2008 alle 11:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



12 aprile 2008

A Te.....


Testo della canzone A TE di Jovanotti

A te che sei l’unica al mondo
L’unica ragione per arrivare fino in fondo
Ad ogni mio respiro
Quando ti guardo
Dopo un giorno pieno di parole
Senza che tu mi dica niente
Tutto si fa chiaro
A te che mi hai trovato
All’ angolo coi pugni chiusi
Con le mie spalle contro il muro
Pronto a difendermi
Con gli occhi bassi
Stavo in fila
Con i disillusi
Tu mi hai raccolto come un gatto
E mi hai portato con te
A te io canto una canzone
Perché non ho altro
Niente di meglio da offrirti
Di tutto quello che ho
Prendi il mio tempo
E la magia
Che con un solo salto
Ci fa volare dentro all’aria
Come bollicine
A te che sei
Semplicemente sei
Sostanza dei giorni miei
Sostanza dei giorni miei
A te che sei il mio grande amore
Ed il mio amore grande
A te che hai preso la mia vita
E ne hai fatto molto di più
A te che hai dato senso al tempo
Senza misurarlo
A te che sei il mio amore grande
Ed il mio grande amore
A te che io
Ti ho visto piangere nella mia mano
Fragile che potevo ucciderti
Stringendoti un po’
E poi ti ho visto
Con la forza di un aeroplano
Prendere in mano la tua vita
E trascinarla in salvo
A te che mi hai insegnato i sogni
E l’arte dell’avventura
A te che credi nel coraggio
E anche nella paura
A te che sei la miglior cosa
Che mi sia successa
A te che cambi tutti i giorni
E resti sempre la stessa
A te che sei
Semplicemente sei
Sostanza dei giorni miei
Sostanza dei sogni miei
A te che sei
Essenzialmente sei
Sostanza dei sogni miei
Sostanza dei giorni miei
A te che non ti piaci mai
E sei una meraviglia
Le forze della natura si concentrano in te
Che sei una roccia sei una pianta sei un uragano
Sei l’orizzonte che mi accoglie quando mi allontano
A te che sei l’unica amica
Che io posso avere
L’unico amore che vorrei
Se io non ti avessi con me
a te che hai reso la mia vita bella da morire, che riesci a render la fatica un' immenso piacere,
a te che sei il mio grande amore ed il mio amore grande,
a te che hai preso la mia vita e ne hai fatto molto di più,
a te che hai dato senso al tempo senza misurarlo,
a te che sei il mio amore grande ed il mio grande amore,
a te che sei, semplicemente sei, sostanza dei giorni miei, sostanza dei sogni miei...
e a te che sei, semplicemente sei, compagna dei giorni miei...sostanza dei sogni.

Tutte le canzoni di Jovanotti
Altri Testi canzoni




permalink | inviato da il-mio-generale il 12/4/2008 alle 19:46 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



12 aprile 2008

Io e te...insieme x sempre..!!



Gli innamorati camminano
Senza neanche calpestare le loro ombre
Gli innamorati trovano il sole
In un triste giorno di novembre.
Gli innamorati hanno nello sguardo
Tutto il sole della vita
E riescono sempre a chiudere fuori
Ogni tristezza ed ogni ferita.
Le lacrime di un innamorato
Si confondono con la rugiada del mattino
Ma il sorriso non si confonde
Può cambiare anche il destino.
Gli innamorati quando si tengono per mano
Rendono la città più luminosa
Lui sicuro ma un po’ impacciato
E lei bella come fosse una sposa.
E tutto il resto non c’è mai stato
Non c’è e non ci sarà
Gli innamorati in una semplice passeggiata
Possono raggiungere l’eternità.




permalink | inviato da il-mio-generale il 12/4/2008 alle 9:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa



12 aprile 2008

Ho voglia di te ...:)

Ho voglia di te.
Per tutto quello che ho immaginato, sognato, desiderato.
Ho voglia di te.
Per quello che so e ancora di più per quello che non so.
Ho voglia di te.
Per quel bacio che non ti ho ancora dato.
Ho voglia di te.
Per l'amore che non ho mai fatto.
Ho voglia di te anche se non ti ho mai assaggiato.
Ho voglia di te, di tutto te. Dei tuoi errori, dei tuoi successi, dei tuoi sbagli. Dei tuoi dolori. Delle tue semplici incertezze, dei pensieri che hai avuto e di quelli che spero hai dimenticato, dei pensieri che ancora non sai.
Ho voglia di te.
Ho così voglia di te che nulla mi basta.
Ho voglia di te e non so neanche perchè...
Uffa. Ho voglia di te!!




permalink | inviato da il-mio-generale il 12/4/2008 alle 9:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



29 dicembre 2007

Per Capodanno ......



Filastrocca di Capodanno
Fammi gli auguri per tutto l'anno:

voglio un gennaio col sole d'aprile,
un luglio fresco, un marzo gentile,

voglio un giorno senza sera,
voglio un mare senza bufera,

voglio un pane sempre fresco,
sul cipresso il fiore del pesco,

che siano amici il gatto e il cane,
che diano latte le fontane.

Se voglio troppo non darmi niente,
dammi una faccia allegra solamente.




permalink | inviato da il-mio-generale il 29/12/2007 alle 14:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


sfoglia     ottobre       
 


Ultime cose
Il mio profilo



La Niki e La Vero
La Ale
la Ali
Mr
La Eri
Esperantista
Stupefatta
Stellina
yoga
qualcosa di me
ale
danjuma
movie
Povera Inter
bambola83
labeba
sara & kate
animafragile
calzetta
sostienilajuve
juventina4ever
alex del piero
juventus FC
viking juve
toni
Araceli
BAD BLACK SHEEP
Figone
Timoteo
Samsung
Pippy
Videogiochi
Figone II
lucy
Femminile VBG
Femminile VBG


Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom